Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Raccolta rifiuti, Cgil: “Lavoratori Alto Bradano in attesa del Tfr da un anno”

Vertenza Pellicano Verde: "Lavoratori attiveranno ogni atto necessario a recuperare quanto dovuto"

È ormai un anno che alcuni lavoratori dell’igiene ambientale dell’Alto Bradano aspettano il pagamento del Tfr da parte dell’Ati Serveco – Pellicano Verde, nonostante l’impegno assunto dall’azienda alla recente riunione alla Prefettura di Potenza.

A fronte del pagamento di 140mila euro da parte del Comune di Pignola entro il 15 ottobre e dell’anticipo di  50mila euro da parte dell’Unione dei Comuni Alto Bradano, i lavoratori sono ancora in attesa di quanto spetta loro di diritto.

L’azienda, tra l’altro, ha effettuato il pagamento solo ad alcuni mentre altri sono rimasti a bocca asciutta. Tale situazione non è più tollerabile. Qualora le spettanze non dovessero essere corrisposte entro la prossima settimana, i lavoratori attiveranno ogni atto necessario a recuperare quanto dovuto.

Più volte la Cgil ha messo in evidenza il ritardo dei pagamenti degli stipendi dei lavoratori del settore ma le amministrazioni comunali sono rimaste a guardare. I bandi di gara devono garantire il rispetto dei pagamenti degli stipendi o, in alternativa, applicare come clausola contrattuale l’applicazione dell’art. 30 comma 6 dlgs 50/2016 che, in caso di aziende inadempienti, consente all’amministrazione comunale di effettuare il pagamento sostitutivo in modo automatico.

Michele Sannazzaro Segretario generale Filcams Cgil Potenza