Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Ruoti, il capogruppo della minoranza: “Segretaria comunale aggredita da vice sindaco”

Intervenuti i carabinieri, la donna ha avuto un malore. La solidarietà di Gentilesca (Ruoti 2017)

Sconcertante, gravissimo e vergognoso e non può tacersi quanto accaduto oggi all’interno della casa comunale di Ruoti dove la Segretaria Comunale Maria Lucia Calabrese nell’esercizio delle sue funzioni ha subito un’aggressione da parte del Vice Sindaco Angelo Salinardi in esito alla quale la predetta Segretaria Comunale, ha riportato un malore per il quale si è reso necessario l’intervento dei sanitari del 118. La gravità dell’accaduto è testimoniata anche dal fatto che per sedare gli animi si è reso necessario l’intervento dei Carabinieri di Ruoti.

Il Salinardi, peraltro già noto per tali atteggiamenti, aveva fisicamente aggredito il sottoscritto, durante una seduta del Consiglio Comunale di Ruoti dell’anno 2012, in esito alla quale sono intervenuti anche in quell’occasione i sanitari del 118 rendendosi necessario il ricovero presso l’Ospedale San Carlo di Potenza.

In primis, a nome di tutta la minoranza, esprimo la massima solidarietà alla dottoressa Calabrese per quanto accaduto con l’auspicio che fatti di tale gravità, di cui si chiede l’immediato accertamento delle responsabilità, non restino impuniti e non abbiano più a ripetersi.

Tale accadimento, ancor più grave vista la qualifica in capo al Salinardi di Vice Sindaco e Consigliere nonché già Sindaco per due mandati al Comune di Ruoti, conferma ancora una volta come il clima all’interno della maggioranza sia teso e come quanto promesso dal Salinardi in campagna elettorale circa il suo ruolo di “Sindaco di Fatto” si sia avverato visto l’atteggiamento tenuto dallo stesso finalizzato ad esautorare e concentrare nella propria persona il ruolo di comando del Comune di Ruoti.

È facile immaginare come l’accaduto trovi la propria origine nei gravi contrasti che intercorrono tra il Sindaco ed il “Sindaco di Fatto” la cui debolezza politica si riversa in tali atteggiamenti aggressivi nei confronti di soggetti nell’esercizio delle loro funzioni che devono essere sempre improntate al rispetto dei principi generali di lealtà, imparzialità e buon andamento della pubblica amministrazione.

Auspichiamo che i preposti organi accertino nel più breve tempo possibile le responsabilità personali in ordine all’evento verificatosi fermo restando il negativo giudizio di ordine morale e politico mio e di tutto il Gruppo “Ruoti 2017” per la condotta tenuta da Angelo Salinardi, del quale richiediamo le immediate dimissioni unitamente a quelle del Sindaco Scalise, condotta in ordine alla quale sollecitiamo l’intervento immediato della Consigliera Regionale per le Pari Opportunità.

Franco Gentilesca Capogruppo “Ruoti 2017”