Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Elezioni regionali, Altra Basilicata: “Scenario politico scontato e senza sorprese di rilievo”

"Lanciamo un appello chiaro al popolo delle battaglie ambientaliste"

In questi ultimi giorni lo scenario politico lucano va sempre di più delineandosi nel segno di un copione abbastanza scontato e senza sorprese di rilievo. Alla fine, infatti, i tanti che si agitavano per creare un’alternativa al sistema hanno preferito accomodarsi proprio tra le braccia di quel sistema con l’obiettivo dichiarato di vincere le elezioni, non certo di governare e di risolvere i problemi di questa terra.

Se pure manca ancora l’ufficialità rispetto alla composizione degli schieramenti e ai nomi dei candidati alla carica di Presidente, il quadro politico sembra fin troppo chiaro con un centro destra a forte vocazione leghista, un centro sinistra particolarmente diviso e alla ricerca di maschere da utilizzare per nascondere i disastri di questi anni, e il Movimento 5 Stelle che alla prova di governo sta dimostrando tutti i suoi limiti.

Rispetto a questo quadro desolante Altra Basilicata ritiene di dover continuare a lavorare per mettere in campo una vera e seria alternativa all’attuale sistema. Intendiamo farlo coinvolgendo i cittadini e le Associazioni che in questi anni hanno combattuto svariate battaglie e che ora chiamiamo a svolgere un ruolo da protagonisti vista l’eccezionalità del momento storico che vive la nostra Regione.

E’ innegabile che la questione ambientale resta al centro del discrimine tra noi e gli altri, una Basilicata green è il sogno che Altra Basilicata vuole realizzare. Ecco perché riteniamo importante un impegno in prima linea di tutti coloro che sentono ancora il bisogno di fare qualcosa per difendere l’acqua, il suolo, l’aria dagli attacchi quotidiani degli speculatori che si aggirano nella nostra terra. A tutti chiediamo di fare proprio come il colibrì rappresentato nel simbolo di Altra Basilicata, non girare la testa, non rimanere a guardare da lontano quello che accade, non scappare, ma fare la propria parte per determinare il cambiamento.

Lanciamo un appello chiaro al popolo delle battaglie ambientaliste, quel popolo che si è riversato nelle strade di Potenza per protestare contro lo Sblocca Italia. Lanciamo un appello accorato al popolo che ha difeso la Costituzione italiana. Lanciamo un appello ai tanti che hanno lottato e lottano per l’acqua pubblica, per la tutela della salute e dell’ambiente. Lo stesso appello che lanciamo a chi ha a cuore il futuro dei giovani costretti ad andar via in cerca di lavoro, a chi non vuole cedere al ricatto occupazionale, alle pressioni del potere, al clientelismo. 

Esiste una società civile lucana fatta di grandi competenze e portatrice di valori sani, competenze e valori che devono essere messi al servizio della comunità lucana. 

Altra Basilicata nasce per coinvolgere, per aggregare, per valorizzare le forze positive di questa Regione e mettere un argine al dilagare della corruzione, della cattiva gestione della cosa pubblica. Altra Basilicata nasce per difendere l’ambiente e garantire il diritto alla salute dei cittadini lucani, per dare dignità al lavoro e cancellare anni ed anni di politiche clientelari e assistenzialistiche. Altra Basilicata nasce per favorire un dialogo ampio al fine di immaginare insieme il futuro di questa terra. Altra Basilicata nasce per offrire una vera alternativa ai cittadini lucani. Noi siamo pronti a dialogare e a incontrare chi deciderà di mettersi in gioco, ma non è più tempo di indugi, è giunto il tempo del coraggio.

Altra Basilicata Polo Civico Lucano