Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Lavoro nero, operazione “bancarella” a Matera e Potenza

Controlli dell'Ispettorato del Lavoro e carabinieri

Prosegue la “operazione bancarella” da parte degli uomini dell’Ispettorato del Lavoro di Matera e Potenza, unitamente ai Carabinieri del NIL, con la stretta collaborazione dei militari dell’Arma del Comando provinciale di Matera.

Sono state quindi verificate contemporaneamente, lo scorso fine settimana, quattro attività ambulanti che dalla verifica dei dati anagrafici di titolari e iscrizione al registro imprese sono risultate essere tutte pugliesi.

Verificate le posizioni lavorative di una dozzina di lavoratori: rinvenuti neo lavoratori a “nero”, e sospese attività.

Nella stessa giornata le azioni ispettive sono proseguite e si sono sviluppate anche nel settore edilizio. Verificati cinque cantieri minori e controllate le posizioni di una quindicina di lavoratori occupati: rinvenuti due lavoratori completamente a “nero”, è stata adottata 1 sospensione dell’attività, e impartite 5 prescrizioni in materia di sicurezza sui posti di lavoro.

Anche il territorio Potentino e Lagonegrese è stato oggetto lo scorso sabato e domenica di numerose azioni ispettive. Sono stati verificati otto esercizi di ristorazione. Controllate 37 posizioni lavorative degli occupati: rinvenuti 10 lavoratori a “nero”, e adottate due sospensioni dell’attività. Nello specifico in un solo esercizio ristorante sono stati individuati cinque lavoratori su cinque occupati totalmente a “nero”.

Per queste operazioni sono state altresì impegnate anche unità dell’Arma dei Carabinieri appartenenti ai gruppi speciali NAS, e come orami di consueto, uomini dei Comandi Provinciali Territoriali dei Carabinieri.