Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Tolve: armato di fucile minaccia di morte il vicino di pascolo, arrestato

L'uomo è stato trovato con l'arma dai carabinieri

Nella serata di ieri, a Tolve, i Carabinieri della Compagnia di Acerenza, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno arrestato in flagranza di reato un 53enne del luogo, ritenuto responsabile di minaccia aggravata, detenzione illegale di arma da fuoco e munizioni. 

I militari, sono intervenuti tempestivamente in località “Colonna Vecchia”, a seguito della segnalazione al 112 di un diverbio tra confinanti di terreno, per il pascolo di animali.

Sul luogo, i militari, dopo aver appreso della minacca di morte ai danni di un 68enne di quel centro, nel corso di una lite avvenuta poco prima, hanno effettuato delle ricerche e immediatamente rintracciato nella zona l’autore dell’aggressione, il quale è stato sopreso nel mentre smontava, per occultarne le parti, un fucile calibro 16, con matricola abrasa.

L’arma da fuoco è stata sequestrata unitamente ad un’ascia, brandita dall’arrestato nel corso del litigio, a 98 cartucce cal. 12 e 42 proiettili per pistola cal. 380, privi di ogiva, anch’esse detenuti illegalmente.