Quantcast

Potenza, erogazione assegni a famiglie di Bucaletto bloccata

Molinari (italia Madre) sollecità l'Amministrazione comunale a diffidare Ater

Ricordiamo che nel luglio scorso alcuni nuclei familiari, a fronte del rilascio dei prefabbricati, sottoscrivevano con l’amministratore comunale un accordo nel quale si disponeva che per tre anni avrebbero ricevuto un importo dai 300 ai 400 euro mensili per nucleo, oltre a 500 euro per il trasloco.

Ad oggi questo primo gruppo di nuclei familiari non ha ricevuto nulla. La burocrazia fra Regione, Ater ed uffici postali addetti a rilasciare le card abilitate a erogare tali importi è completamente bloccata. A nulla sono fino ad oggi serviti i solleciti presso gli uffici preposti.

Italia Madre sollecita l’Amministrazione a farsi parte diligente a provvedere a diffidare l’Ater in tempi celeri che ha già incassato 500.000 euro per tale finalità e che alle richieste dei cittadini dà risposte dilatorie beffando l’intelligenza degli stessi.

Raffaele Molinari coordinatore cittadino Italia Madre Basilicata-Potenza