Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Autobus euro zero, “aziende irresponsabili”

In mattinata l'inctro tra sindacati e assessore Castelgrande

Si è svolto questa mattina l’incontro in Regione Basilicata tra l’assessore regionale alle Infrastrutture e trasporti Carmine Castelgrande e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil in merito alla nota problematica relativa agli autobus euro zero.

Diamo atto all’assessore Castelgrande di aver svolto con costanza il compito istituzionale per mettere nelle condizioni le aziende e l’utenza di gestire in tranquillità il passaggio agli euro zero – afferma il segretario generale Filt Cgil Basilicata Franco Tavella – Tuttavia, per quel che ci riguarda, rimane l’irresponsabile e colpevole condotta delle aziende che non si sono attivate per risolvere la problematica nei tempi previsti. Ribadiamo che siamo davanti a una disposizione legislativa nota fin dal 2015 e solo dopo quattro anni, contestualmente alla scadenza, il consorzio Cotrab ha dichiarato con una nota di non essere in condizione di proseguire il servizio con tutte le conseguenze che sarebbero potute derivare a livello occupazionale.

Un ricatto inaccettabile che si aggiunge all’inadempimento per molte aziende sulla puntualità dell’erogazione degli stipendi. Rimane ferma quindi la posizione della Filt Cgil – conclude Tavella – di condanna rispetto a un atteggiamento aziendale che continua a penalizzare utenza e lavoratori. Queste le motivazioni che porteremo anche nel già proclamato sciopero nazionale previsto per il prossimo 21 gennaio”.