Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Eolico, dal convegno di Vietri di Potenza unanime il no allo scempio

Si è discusso di danni alla salute e prospettive future

E’ stato un convegno molto partecipato quello svoltosi a Vietri di Potenza, sabato 12 gennaio, dal titolo “Eolico in Basilicata: quali prospettive economiche e rischi per la salute”.

Al convegno promosso dal comitato “Balvano Libera” e patrocinato dal Comune di Vietri di Potenza ha partecipato, tra gli altri, Ferdinando Laghi, medico chirurgo e presidente europeo di Isde International e vice presidente Isde Italia, il quale ha ribadito la neccessità di affrontare il problema dell’eolico selvaggio con argomentazioni scientifiche.

Unanime il messaggio del parterre dei relatori che hanno evidenziato come gli impianti eolici installati a poca distanza dalle abitazioni creino un danno per la salute. 

Gli organizzatori, che hanno costituito il comitato Balvano libera, in prima linea nella battaglia per lo stop degli impianti nelle aree in cui vivono, hanno spiegato alla platea quali disagi sono costretti a subire a causa degli impianti eolici installati a pochi metri dalle loro abitazioni

Il sindaco di Vietri di Potenza ha ribadito la non contrarietà alle energie rinnovabili qualora non deturpino il territorio e non causino disagi ai cittadini e si è detto sempre più convinto che la difesa del territorio deve prevalere sugli interessi economici.

Tra i partecipanti anche l’assessore regionale all’Ambiente, Francesco Pietrantuono il quale ha sottolineato il suo impegno per la difesa della Basilicata dallo scempio eolico.