Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Eolico selvaggio, il ministro Costa incontrerà comitati e associazioni lucani

La decisione dopo la lettera aperta dell'associazione Ehpa. Lo annuncia Mattia, candidato presidente del M5S

Ho letto sulla stampa lucana la lettera aperta dell’Associazione Ehpa di Potenza “a difesa del territorio della Basilicata e del Sud” indirizzata al ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Le questioni poste sono molto importanti e meritano grande attenzione. 

Ieri a Roma ne ho parlato con il ministro che si è immediatamente reso disponibile ad incontrare gli esponenti dell’Associazione ambientalista lucana non appena verrà in Basilicata e comunque in tempi molto brevi. 

L’eolico selvaggio sta devastando il territorio grazie alle maniche larghe dei passati governi regionali. Il M5S è da sempre sostenitore e promotore di una strategia energetica che abbandoni definitivamente il fossile e si diriga verso le energie rinnovabili e pulite. Anche il rinnovabile tuttavia non può svilupparsi a discapito dell’ambiente e della tutela dei territori.

Occorre sempre rispettare le leggi, l’ambiente, le vocazioni del territorio. E se le leggi sono ambigue o favorevoli a forme di devastazione, allora vanno cambiate. 

Il M5S ha inserito nel proprio programma per le elezioni regionali prossime lo stop all’eolico selvaggio, nonché il ripristino immediato della legalità e dei diritti dei cittadini e dei territori nelle situazioni già denunciate sia dalla stampa sia dai comitati locali.

Antonio Mattia, candidato presidente M5S Basilicata