Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Gianni Rosa: “Salvini non ama la Basilicata”

Per il consigliere di Fratelli d'Italia: "Il leader leghista prende tempo inebriato dai sondaggi e vuole alzare il tiro"

Gianni Rosa, consigliere regionale uscente di Fratelli d’Italia, fermo oppositore del governo Pittella, alla vigilia delle elezioni regionali del 24 marzo prossimo appare isolato all’interno di una coalizione in cui il balletto di posizionamenti sembra più importante di un qualsiasi programma per risollevare le sorti della Basilicata. 

Sembrava fatta per la candidatura dell’ex generale della Guardia di Finanza, Vito Bardi, ma a nove giorni dalla presentazione delle liste il centrodestra lucano ancora non ha trovato la quadra sul candidato presidente della coalizione.

L’altro giorno a Roma, Rosa, con il consigliere comunale di Potenza, Giuseppe Giuzio, ha incontrato Giorgia Meloni e Vito Bardi, accompagnato dal coordinatore di Forza Italia Basilicata, Giuseppe Moles. Dopo aver incontrato Giorgia Meloni e Gianni Rosa, Bardi e Moles, hanno incontrato Salvini. “Chi c’era- racconta Rosa- ha riferito di un incontro in cui si è parlato di politica in generale”. Quasi a non voler affrontare il caso Basilicata.

Tant’è che ieri le carte sono state rimescolate. Sulla candidatura dell’ex generale sembra che il leader della Lega non abbia confermato il suo appoggio e così sono spuntati altri nomi da mettere alla guida del centrodestra lucano: il senatore Pepe (Lega), il sindaco di Viggiano, Amedeo Cicala, e Salvatore Caiata, parlamentare eletto con il M5S il 4 marzo 2018 ma espulso dal movimento.

Salvini prende tempo- ci ha detto Gianni Rosa- forse vuole alzare il tiro inebriato dai sondaggi”. Una cosa per il consigliere regionale di Fratelli d’Italia è certa: “Lo può scrivere- si raccomanda- Giorgia Meloni ha dimostrato di amare la Basilicata convergendo sul nome di Bardi e dimostrando di non voler perdere altro tempo. Salvini evidentemente non ama la Basilicata”.