Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

La squadra di governo regionale del M5S è al completo. Presentati gli assessori designati all’ambiente e all’agricoltura foto

Mattia: "Dovranno essere i cittadini ora a scegliere tra il vecchio e il nuovo, tra chi si è presentato agli elettori con la massima trasparenza e chi non ha ancora un programma e neanche una squadra di governo"

La squadra di governo regionale del M5S è al completo. Presentati ieri in una manifestazione pubblica a Scanzano Jonico, gli assessori designati all’Ambiente e all’Agricoltura. Si tratta di Maurizio Lazzari, potentino, e di Sandra Iacovone, materana.

Maurizio Lazzari classe 1969, laureato in Scienze Geologiche presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli nel 1993 con 110/110 e lode. Dottore di ricerca in Scienze della Terra. Dal 2001 è ricercatore a t.i. presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali con sede a Tito Scalo (PZ) nell’ambito del quale ha ricoperto diversi ruoli istituzionali ed è stato responsabile scientifico di diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali (partecipando a diverse missioni di ricerca all’estero) oltre che di progetti di alta formazione; nel 2012 consegue l’abilitazione scientifica nazionale (ASN) per professore universitario di seconda fascia, settore 04/A3 “Geologia applicata, geografia fisica e geomorfologia”. E’ autore di circa 130 pubblicazioni scientifiche in ambito nazionale e internazionale su tematiche inerenti la geologia, geomorfologia, pedologia, dissesto idrogeologico, paesaggio culturale, Patrimonio UNESCO, geoarcheologia e geoturismo soprattutto nel contesto territoriale lucano.

Sandra Iacovone, calasse 1969, laurea in scienze agrarie all’Università di Bari. Ha lavorato nell’ambito della Ricerca, presso l’Università degli Studi di Bari (Istituto di Orticoltura). Consulente agraria anche in ambito giuridico (C.T.U.) Coordinatore tecnico di una O.P. olivicola. Ha collaborato, per circa 18 anni, a livello regionale, con un Organismo di Controllo (BIOAGRICERT) occupandosi di certificazioni volontarie di qualità (IGP-DOP-GLOBAL GAP-BIOLOGICO-INTEGRATO). Ha collaborato con società che eseguono controlli AGEA (Domande uniche di pagamento). E’ stata Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Matera. Presidente di Federazione. Attuale Componente nazionale del C.I.G. (Consiglio di indirizzo generale) dell’E.P.A.P. (Ente di Previdenza e Assistenza Pluricategoriale) in rappresentanza degli Agronomi (prima eletta in Italia).

Il M5S dunque ha fatto conoscere prima delle elezioni l’intera squadra di governo. Nei giorni scorsi sono stati presentati l’assessore allo Sviluppo Economico, Pietro de Sarlo, e l’assessore alla Cultura Tiziana D’Oppido. Alla Sanità, invece, il candidato presidente Antonio Mattia aveva già annunciato che l’assessore sarà un magistrato in servizio presso il Palazzo di Giustizia di Potenza, molto noto e unanimemente apprezzato sia da parte della società civile che da tutti gli esponenti del Foro.

Dovranno essere i cittadini ora – ha dichiarato Mattia – a scegliere tra il vecchio e il nuovo, tra chi si è presentato agli elettori con la massima trasparenza e chi non ha ancora un programma e neanche una squadra di governo.