Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Potere al Popolo Basilicata: “Aggressione donna al comizio di Salvini dimostra che è sempre più difficile manifestare il proprio dissenso”

"Stefania Rotondaro spinta a terra da un sostenitore della Lega a Potenza"

Sabato sera a Potenza, Stefania Rotondaro, attivista e candidata nelle scorse elezioni politiche della lista Potere al Popolo!, è stata attaccata e spintonata brutalmente a terra da un sostenitore di Salvini mentre contestava, cantando “Bella Ciao”, un comizio elettorale del numero uno della Lega.

Se la violenza di questo partito, in particolare verso le donne, non ci stupisce, rimaniamo indignati davanti all’indifferenza delle forze dell’ordine che sono rimaste inerti e non hanno identificato l’aggressore.

Questo episodio, come altri, mostra quanto in Italia sia sempre più difficile esercitare il diritto a manifestare il proprio dissenso politico proprio a causa di coloro che dovrebbero garantirlo, cioè i servizi di sicurezza, Polizia e Carabinieri.

Ricordiamo che Salvini non era a Potenza come rappresentante del Governo ma per fare campagna elettorale in vista delle elezioni regionali di domenica 24 marzo. Era quindi un avversario politico a tutti gli effetti, naturalmente suscettibile di essere oggetto di critiche e contestazioni.

Potere al Popolo! Basilicata