Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Amministrative, La Basilicata Possibile in campo a Potenza e in altri comuni

"Una lista nel capoluogo e ovunque sia possibile"

La Basilicata Possibile” continua il suo percorso. Dopo il buon risultato elettorale raggiunto con Valerio Tramutoli candidato alla presidenza della Regione Basilicata, il laboratorio politico continua il suo percorso coerente con il suo programma, per un ritorno alla buona politica, dalla parte degli ultimi, contro il saccheggio del territorio, per un nuovo modello di sviluppo che ponga al centro il diritto al lavoro, per una centralità della ricerca e della cultura, per una razionalizzazione delle risorse.

“La Basilicata Possibile” ha avviato un percorso che la porterà in breve alla formalizzazione di una struttura organizzativa in grado di assicurare continuità e regole certe nel prosieguo del proprio percorso, puntando decisamente ad un maggiore radicamento nei territori e alla nascita di circoli in tutti quei luoghi che lo rendano possibile. Anche questa tornata elettorale, che riguarderà molti ed importanti comuni della Basilicata, vedrà la presenza di liste e nostri candidati, a partire da Potenza dove verrà candidato alla carica di sindaco il professore Valerio Tramutoli.

Il nostro obiettivo principale e la nostra discriminante in questa fase rimangono quello di un fedele adesione ai valori costituzionali, per questo il 25 Aprile rappresenta per noi un passaggio fondamentale, e una indisponibilità ad alleanze con i vecchi ceti politici ma una totale apertura nei confronti di quei cittadini che non si sentono più rappresentati da essi. La novità che abbiamo rappresentato alle elezioni regionali rimane la nostra caratteristica di fondo e per questo sollecitiamo tutti i cittadini che vogliano contribuire al progetto, condividendone le idee, di ritornare alla partecipazione politica, che è l’unico antidoto all’avanzare delle destre xenofobe e sovraniste, proponendo idee e progetti su cui impegnarsi insieme.

La Basilicata Possibile