Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Calci e bastonate alla convivente, 43enne arrestato a Barile

I carabinieri, intervenuti in casa della coppia, hanno evitato il peggio

Un 43enne di nazionalità romena è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia a Barile. L’uomo, al culmine di una lite con la convivente, un 36enne connazionale, l’ha colpita con diversi calci alla presenza delle figlie minorenni.

Il 43enne ha poi continuato a percuotere la donna con un bastone in legno fino a quando lo stesso non si è spezzato permettendo così alla vittima di sottrarsi alla brutale aggressione fuggendo con le figlie e rifugiandosi nell’abitazione della madre.

Sul posto sono giunti i carabinieri, allertati da una chiamata, che attraverso immediati accertamenti, hanno potuto stabilire che quanto accaduto iera l’ultimo di una serie di episodi che andavano avanti da oltre due anni, nel corso dei quali l’uomo, in più occasioni, aveva aggredito verbalmente e fisicamente la compagna con calci e pugni, fino a minacciarla di morte.

L’aggressore dopo l’arresto è stato accompagnato nel carcere di Potenza.