Gestione illecita di rifiuti in Comuni del Potentino, due denunce

Operazione dei Carabinieri forestali

A seguito dei controlli nell’ambito della gestione dei rifiuti ed in particolare modo di quelli derivanti dalla raccolta differenziata dei solidi urbani, i Carabinieri Forestali del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Potenza hanno denunciato i responsabili di due ditte, una della provincia di Potenza ed una di Salerno che eseguivano la raccolta di rifiuti solidi urbani in alcuni Comuni della Provincia di Potenza.

La denuncia è scattata in quanto la ditta della Provincia di Salerno, subentrata a quella di Potenza a seguito di acquisizione del ramo di azienda, operava senza avere ottenuto l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, essenziale per potere svolgere l’attività

Entrambi i responsabili legali e tecnici delle due ditte, ciascuno in relazione al periodo in cui ha operato, sono stati denunciati per gestione illecita e deposito irregolare di rifiuti pericolosi e non, inoltre, sono stati sequestrati due mezzi utilizzati dalla ditta di Salerno per svolgere il servizio di raccolta dei rifiuti.

Proseguono le indagini per ricostruire l’intero ciclo dei rifiuti ed individuare i siti di smaltimento finale.