Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Inchiesta sanità lucana, ha preso il via l’udienza davanti al Gup

Trentasei in totale gli imputati. Il 6 luglio scorso l'arresto, tra gli altri, dell'allora governatore Pittella

Ha preso il via oggi, al Tribunale di Matera, l’udienza preliminare davanti al Gup, Angelo Onorati, a carico di 34 persone e due società coinvolte nell’inchiesta sulla sanità lucana.

L’inchiesta, coordinata dal pm Salvatore Colella e condotta dalla Guardia di Finanza, il 6 luglio scorso portò all’arresto di 22 persone, tra cui l’allora presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella e il commissario straordinario dell’Azienda sanitaria di Matera, Pietro Quinto.

Gli indagati furono accusati, a vario titolo, di abuso d’ufficio, falso ideologico, truffa aggravata, turbata libertà degli incanti alla corruzione.

Nei provvedimenti di custodia cautelare il gip evidenziò Un sistema di corruzione e asservimento della funzione pubblica a interessi di parte di singoli malversatori- di cui fa parte una “moltitudine di questuanti espressione di pubblici poteri apicali. Questuanti che si interfacciano tra loro in uno scambio reciproco di richieste illegittime e promesse o dazioni indebite”.

L’udienza di oggi è stata aggiornata al 3 maggio prossimo.