Povertà, calo deprivazione materiale nel 2018

Eurostat fa sapere che diminuiscono le persone in difficoltà economica. Secondo le ultime tabelle costituiscono lʼ8,4% della popolazione a fronte del 10,1% del 2017

Più informazioni su

In netto calo nel 2018 in Italia le persone in situazione di disagio economico: secondo le ultime tabelle Eurostat sulla base di dati provvisori, le persone che affrontano una “grave deprivazione materiale” erano 5.035.000, oltre un milione in meno dei 6,1 milioni del 2017. E’ l’8,4% della popolazione a fronte del 10,1% del 2017, il dato migliore dopo il 2010.

Si parla di deprivazione materiale quando tra le spese alle quali non si riesce a fare fronte ci sono il pagamento del mutuo, dell’affitto o delle bollette, il riscaldamento per l’abitazione, la possibilità di mangiare proteine con regolarità, una settimana di vacanza, la lavatrice, la televisione, la gestione di una macchina e il telefono.

In Italia la situazione è migliorata per tutte le fasce di età ad esclusione di quella dei bambini più piccoli con la percentuale dei minori di sei anni in condizione di disagio che passa nel 2018 dall’8,5% all’8,8%. Per gli under 16 si registra un miglioramento tra il 9,8% del 2017 all’8,4% del 2017 mentre per gli over 65 la situazione migliora notevolmente passando dal 9,4% al 7%. Alta anche la percentuale delle persone in difficoltà nella fascia centrale di chi è in età da lavoro (25-54 anni).

Più informazioni su