Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Armi e drogra, quattro denunce nel Potentino

Durante un controllo straordinario del territorio disposto dai carabinieri

Quattro persone sono state denunciate dai carabinieri nell’ambito di un’attività di controllo del territorio potentino per detenzione illegale di armi e munizioni e possesso di stupefacenti.

A Rionero in Vulture i militari hanno trovato nella disponibilità di un uomo del luogo sei cartucce a palla e 28 per pistola, non denunciate e pertanto sequestrate. Sempre nella cittadina del Vulture un giovane è stato denunciato perché trovato in possesso di un grammo circa di hashish, un bilancino elettronico di precisione e vario materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Nel medesimo contesto, in un’area condominiale adiacente alla sua abitazione, sono stati rinvenuti e sequestrati un borsello in pelle contenente 35 grammi di hashish e 38 involucri con all’interno la medesima sostanza, per un peso complessivo di 53 grammi. A Vaglio di Basilicata , un 50enne di Genzano di Lucania, durante una perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 2 grammi di hashish, due coltelli a serramanico, un’ascia ed un bastone in legno, il tutto sottoposto a sequestro.

A seguire, nella sua abitazione, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato altri due grammi di hashish, uno di marijuana, un bilancino elettronico di precisione ed un taglierino.

A Maratea, all’esito di perquisizioni personali eseguite dai militari con l’ausilio del personale del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito, sono state segnalate alle competenti Prefetture cinque persone, per uso personale di stupefacenti, residenti a Napoli, Potenza e Trecchina, essendo state trovate in possesso, complessivamente, di 4 grammi di hashish.