Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Fca, nuovi stop. Fim Cisl: “A San Nicola si apre nuova pagina”

"7 mila lavoratori di Melfi e i loro colleghi dell'indotto sono pronti a raccogliere la sfida dell'innovazione tecnologica"

Più informazioni su

Oggi la direzione aziendale di Fca ha comunicato al comitato esecutivo del consiglio delle Rsa nuove fermate che si aggiungono a quelle già comunicate in precedenza come “chiusura collettiva estiva” dal 4 agosto al 25 agosto. Alla luce dell’attuale situazione tecnica, organizzativa e produttiva e tenuto conto degli andamenti di mercato, l’attività lavorativa nella fabbrica di Melfi sarà sospesa: dalle 22 di venerdì 2 agosto alle 6 di domenica 4 agosto; dalle 6 alle 14 di lunedì 26 agosto; dalle ore 6 di sabato 31 agosto alle 6 del 1° settembre.

La copertura avverrà tramite il contratto di solidarietà per i lavoratori già interessati dall’ammortizzatore sociale, mentre per gli altri lavoratori (supporto tecnico, staff amministrativo e gestionale) si ricorrerà agli istituti previsti dal contratto.

Per il segretario generale della Fim Cisl Basilicata, Gerardo Evangelista, “dopo la pausa estiva inizierà con le prime preserie la fase di avvicinamento a quella che possiamo definire la terza rivoluzione industriale di Melfi con le versioni ibride della Renegade e sopratutto la messa in produzione del nuovo modello Compass.

A San Nicola si sta aprendo una pagina nuova in linea con i processi di trasformazione che stanno interessando l’industria dell’automobile e l’intero settore della mobilità a livello globale. I 7 mila lavoratori di Melfi e i loro colleghi dell’indotto sono pronti a raccogliere la sfida dell’innovazione tecnologica e delle nuove forme di mobilità”.

Più informazioni su