Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Matrici ambientali a Tempa Rossa, riunito tavolo in Regione

Assessore all'Ambiente: "Rilevamento punto bianco sarebbe dovuto avvenire prima. A questo punto salviamo il salvabile"

Ho riunito intorno ad un tavolo Total, Dipartimento ambiente, Arpab e Farbas per accelerare il processo di trasferimento delle centraline di rilevamento delle matrici ambientali legate al Centro Total di Tempa Rossa”. Così l’assessore all’Ambiente Gianni Rosa a margine dell’incontro tenutosi oggi presso il Dipartimento Ambiente. 

Dopo aver accertato, nelle settimane scorse, che Farbas ha ripristinato il Centro di monitoraggio ambientale, l’assessore Rosa ha inteso fare il punto della situazione per il definitivo trasferimento della rete di monitoraggio.

“Per effettuare il collaudo delle centraline e l’istallazione della workstation presso l’Arpab e per l’attivazione del trasferimento dati dalle centraline al Centro di monitoraggio ambientale, ho dato termine al 13 agosto prossimo. Tutto il procedimento per effettuare il monitoraggio – afferma l’assessore Rosa – deve avvenire entro le prossime settimane al fine di consentire il rilevamento dei dati ‘grezzi’ prima dell’entrata in funzione dell’impianto di Tempa Rossa.

Sono consapevole che il rilevamento del punto bianco sarebbe dovuto avvenire anche prima dei lavori per la costruzione dell’impianto. Purtroppo il Governo precedente era poco attento. A questo punto, cercheremo di salvare il salvabile ed iniziare i rilevamenti prima dell’inizio delle attività estrattive. Quello che interessa al Governo Bardi – conclude – è fugare ogni dubbio sulla qualità e sulla certezza dei dati rilevati perché non si creino situazioni simili a quelle del passato”.