Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

La Divina Commedia rovesciata, a Chiaromonte in scena con Alessio Caruso

Domenica 25 agosto "Versus Dante"

Una commedia rovesciata. Un viaggio in cui il Paradiso è l’Eden perduto e la selva, di contro, l’unico approdo possibile. Questa la trama dello spettacolo “Versus Dante” che andrà in scena domenica 25 agosto, alle ore 21, nel parco “Torre della Spiga”, situato nel cuore del centro storico di Chiaromonte.

Il monologo musicale, interpretato da Alessio Caruso, figlio della scrittrice e poetessa d’origine chiaromontese Gina Labriola e guidato dalla regia di Paolo Pasquini, ha riscosso gran successo di pubblico e di critica sia in Italia,  sia all’estero.

Questo viaggio nella commedia dantesca, tende a sottolineare la crisi tra l’uomo e il divino, il viaggio, dunque, contro l’ascesa e la certezza paradisiaca, narrata attraverso la scelta di dieci brani: tre per ogni cantica e l’epilogo, sostenuti da musiche originali del regista e autore Paolo Pasquini, che chiude il viaggio lasciando il pubblico nella “selva oscura”.

Versus Dante” fa da apripista ad una lunga serie di spettacoli che l’amministrazione ha programmato a medio e lungo termine nell’incantevole location offerta dal parco “Torre della Spiga”, appositamente riqualificato- commenta la sindaca Valentina Viola- una delle aree più belle e ricche di storia del territorio comunale. Il progetto è stato avviato nel 2003 con fondi PIOT- conclude- con l’intenzione di poter disporre di uno spazio fruibile per manifestazioni ed eventi, inserito in contesto paesaggistico e storico impareggiabile”