Lavoro nero in call center e ristorante di Potenza

Guardia di Finanza sanziona datori di lavoro

Un call center e un ristorante di Potenza, sottoposti a controllo della Guardia di Finanza sono risultati avere personale senza contratto.

Nel call center le Fiamme gialle, su tredici lavoratori presenti, ne hanno trovati ben sette non in regola con la normativa di settore che, tra l’altro, impone in capo al datore di lavoro l’obbligo della preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, mai avvenuta in questo caso.

Gli altri due lavoratori in nero sono stati scoperti, invece, in un ristorante mentre era in corso un ricevimento nunziale.

A entrambi i datori di lavoro sono state comminate le sanzioni previste dalla legge.