Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Lucanum, a Filiano il torneo del gioco che promuove il territorio foto

Ospitato e promosso dalla Pro Loco locale

La promozione del territorio tra gioco e conoscenza. Una frontiera del marketing territoriale. Matera – Capitale Europea della Cultura 2019 – è il luogo da “conquistare”, i mezzi non sono i carri armati, ma la conoscenza. Questo il cuore di “Lucanum” il gioco ideato dalla PMI innovativa iInformatica.

Nei giorni scorsi a Filiano, “Lucanum” è stato giocato da appassionati in due turni dimostrativi di gioco nella versione “smart” per la prima volta in Basilicata.

La conoscenza dei caratteri ambientali, paesaggistici, storici, culturali ed enogastronomici della Basilicata ha destato curiosità e divertimento in una Piazza SS. Rosario gremita di giovani.

Lo svolgimento del torneo è stato proceduto dalla presentazione della nuova versione del gioco “Lucanum – Il gioco con le Pro Loco della Basilicata”, cui sono intervenuti la vicepresidente della Pro Loco Filiano Donatella Oppido, Vito Santarcangelo della iInformatica e Vito Sabia, presidente del Consorzio Pro Loco Marmo-Melandro-Basento-Camastra, che ha sottolineato «“Lucanun – Il Gioco con le Pro Loco della Basilicata” è stato realizzato grazie alla partecipazione attiva di 84 Pro Loco aderenti all’Unpli Basilicata che sono protagoniste del nuovo book.

Lo scopo è quello di esplorare e lanciare nuove modalità di valorizzazione del territorio lucano attraverso iniziative che vadano oltre l‘organizzazione di eventi. Il gioco può costituire un valido supporto per la promozione e valorizzazione di un territorio – la Basilicata – a tal punto da diventare uno strumento vero e proprio di marketing territoriale».

L’evento è stato organizzato dalla Pro Loco Filiano e PMI innovativa iInformatica Srls con il patrocinio del Comune di Filiano, Consorzio Pro Loco Marmo/Melandro/Basento/Camastra e Unpli Basilicata.