Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Nonni patrimonio italiano: 10 consigli per rapporti sani con i nipoti

Essere presenti: difficilmente si può creare un rapporto profondo senza la presenza. Attenzioni continue contribuiranno a creare un rapporto d’affetto fra i nonni e nipoti, anche se si abita distanti. Viaggi, chiamate, regali e visite occasionali sono tutte cose che si possono fare in questi casi, e saranno sufficienti a creare un rapporto anche a distanza

Da sempre si pensa che i nonni siano “i buoni”, in contrasto alla rigidità educativa che caratterizza spesso i genitori, ma non sempre è così. Per diventare dei buoni nonni, è necessario meritarsi quest’appellativo con dedizione e attenzione alle piccole necessità dei nipoti.

Come fare, quindi, per raggiungere e mantenere un ottimo rapporto fra nonni e nipoti?

  1. Essere presenti: difficilmente si può creare un rapporto profondo senza la presenza. Attenzioni continue contribuiranno a creare un rapporto d’affetto fra i nonni e nipoti, anche se si abita distanti. Viaggi, chiamate, regali e visite occasionali sono tutte cose che si possono fare in questi casi, e saranno sufficienti a creare un rapporto anche a distanza.
  2. Educarli in base alle regole dei figli: i tempi cambiano, le regole anche. Probabilmente i vostri figli sono cresciuti secondo le vostre regole, ma poi si sono adattati al mondo della loro epoca. Per tale ragione, l’educazione impartita ai vostri nipoti dovrà rispettare i modi di fare dei vostri figli, e non assecondare i vostri, anche per non risultare troppo pesanti, sia con i propri figli, sia con i propri nipoti, non intromettendosi troppo quando i vostri figli discutono con i vostri nipoti: è la loro famiglia, non va dimenticato, bisogna di conseguenza essere una forma di supporto e non un ostacolo.
  3. Insegnare loro hobby e tradizioni: i nipoti vanno intrattenuti, altrimenti si annoiano e non vorranno più stare con i nonni. La miglior cosa da fare in questi casi, è far fare loro qualcosa che possa incuriosirli, come passare del tempo in cucina a insegnar loro ottime ricette che possono essere vanto in famiglia, oltre che un tramandare tradizioni culinarie di lungo tempo. Può essere anche interessante la condivisione del fai da te in casa o in giardino: basta acquistare pochi articoli da ferramenta on line su esconti.it sicuri per i bambini e il gioco è fatto! Unirete l’utile al dilettevole, accontentando sia i genitori per i lavoretti svolti, sia i nipoti, che si divertiranno e avranno imparato come fare lavoretti in casa, creando ricordi e passioni che rimarranno loro per sempre.
  4. Insegnare cos’è giusto o sbagliato, senza sovrastare i genitori: tante volte, a causa del lavoro, i genitori risultano molto impegnati, non riuscendo ad ascoltare tutto quello che succede ai figli. In questo caso, i nonni, spesso pensionati, possono analizzare tutte le situazioni con i nipoti, insegnando loro come agire in determinate occasioni, pur tuttavia non entrando in contrasto con quello che insegnerebbero i genitori.
  5. Stimolare i nipoti ad andare a trovare i nonni: il rapporto non dev’essere unilaterale. Bisogna quindi insegnare ai nipoti che per farsi voler bene vicendevolmente è necessario che ci sia un interesse bilaterale. Questo sarà importante anche più in là, quando non sarà sempre possibile accontentare i nipoti.
  6. La famiglia prima di tutto: capita a tutti gli adolescenti di avere dei momenti in cui gli amici assumono più importanza della famiglia. Bisognerà insegnare loro che la famiglia ci sarà per sempre, mentre gli amici, specie quelli adolescenziali, vanno e vengono. Poi ovviamente si troveranno realmente degli amici fidati, che saranno sempre presenti, ma con i familiari la presenza sarà sempre garantita.
  7. Aiutare i nipoti: che sia in ambito emotivo o economico, l’aiuto verrà visto come una forma di supporto che non sarà dimenticato, specie se fatto più volte. Diventerete non solo i loro nonni, ma anche loro “amici”.
  8. Organizzate occasioni: bisogna vedersi spesso, non solo alle feste di Natale e Pasqua. Organizzatevi di conseguenza per fare mangiate in compagnia, così da creare un’abitudine nel vedersi e stare assieme.