Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Evasione fiscale, in carcere anche chi non ha potuto pagare le tasse?

A chiederlo il Presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro

Per chi sarà carcere? A chiederlo il Presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro, visto che le strombettate governative non chiariscono in nessun modo cosa si intende per evasore ed evasione.

Sarebbe da capire se la nuova norma lascia in vita le attuali soglie per mancati pagamenti o determina le soglie di evasione, al fine della condanna penale, nell’accertamento di un maggior reddito.

In queste ore viviamo la confusione voluta da una classe dirigente, essa stessa incapace di capire cosa significa un termine rispetto ad un altro. E allora si chiamano in Italia evasori coloro che non hanno potuto pagare ma che hanno regolarmente dichiarato reddito e importi da pagare.

E’ evasore anche colui che ha fatto lavori alla pubblica amministrazione e non è stato pagato nè ha potuto compensare le proprie tasse con i crediti vantati perchè un Ministro della Repubblica, non firma il decreto che autorizza le compensazioni.

Insomma- conclude Finocchiaro- nel Paese della confusione ancora una volta il teatro di pulcinella è in corso e le imprese in difficoltà pagheranno le conseguenze a caro prezzo”.