Indotto Eni di Viggiano: lavoratori in stato di agitazione

Il 17 ottobre sciopero e presidio al Centro Olio

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil proclamano lo stato di agitazione dei lavoratori dell’indotto Eni di Viggiano.

Le azioni di lotta- fanno sapere i segretari delle tre sigle sindacali, La Torre, Lombardi e Palma- si manifesteranno con uno sciopero e un presidio il giorno 17 ottobre, al Centro Olio di Viggiano. 

I lavoratori prostesta per il mancato rispetto degli impegni delle direzioni aziendali che stanno determinando tensione tra i lavoratori delle società Geom. Rocco Caruso Srl e General Costruction Srl.