Basentana, Anas: “avviati lavori di riqualificazione”

Domani la consegna del primo lotto. In fase di riavvio i cantieri sulla Statale 658 Potenza-Melfi

Anas (Gruppo FS Italiane) ha avviato i lavori di riqualificazione della strada statale 407 “Basentana”, nel tratto compreso tra il km 40,000 ed il km 100,000, che prevedono l’inserimento dello spartitraffico e l’allargamento della sede stradale. 

Domani, 18 dicembre, è prevista la consegna dei lavori relativi al primo lotto, che riguarda il tratto compreso tra il km 40,320 ed il km 42,220, nei territori comunali di Calciano e Garaguso, per un importo pari a circa 7 milioni di euro.

L’intero intervento -spiega Anas in una nota- è inserito nella proposta dell’Intesa Generale Quadro tra il Governo e la Regione Basilicata ed è finanziato in quota parte con il Patto per lo Sviluppo Regionale, sottoscritto nel 2016, per un investimento complessivo di oltre 130 milioni di euro. Nella programmazione dei lavori è stata prevista una suddivisione in sei lotti, alcuni dei quali sono, a loro volta, ripartiti in più stralci funzionali.

Il secondo lotto, inerente il tratto compreso tra il km 42,220 ed il km 52,400, è suddiviso in cinque stralci, per un importo complessivo pari a circa 40 milioni di euro.

I lavori relativi al primo stralcio, che interessa i territori comunali si Garaguso e Salandra (dal km 43,000 al km 45,000), sono già stati consegnati all’Impresa appaltatrice e sono in corso di esecuzione.

È in corso la progettazione dei restanti stralci, per due dei quali si è già in fase di ultimazione.

Il terzo lotto, che interessa il tratto compreso tra il km 52,400 ed il km 64,400, è suddiviso in tre stralci, attualmente in fase di progettazione esecutiva, per un importo pari a circa 24 milioni di euro.

Sono in fase di progettazione il quarto lotto (dal km 64,400 al km 76,400 – importo pari a 27 milioni di euro), il quinto lotto (dal km 76,400 al km 88,400 – importo pari a circa 11 milioni di euro) ed il sesto lotto (dal km 88,400 al km 100,600 – importo pari a circa 25 milioni di euro).

Tutti i lotti, ad esclusione del primo, che è di prossima consegna, saranno realizzati mediante più Accordi Quadro, uno strumento che consente di avviare i lavori con la massima tempestività, senza dover espletare una nuova gara di appalto, con un risparmio di tempo e maggiore efficienza nell’esecuzione.

Sono invece in fase di riavvio i cantieri sulla strada statale 658 Potenza-Melfi. Anas fa sapere che l’impresa D’Agostino Angelo Antonio Costruzioni Generali S.r.l. è subentrata all’A.T.I. Tecnis S.p.A – Sintec S.p.A. per la ripresa dei lavori di adeguamento e messa in sicurezza della strada statale 658 “Potenza – Melfi” in tratti saltuari dal km 0,000 al km 48,131. Una volta espletate le procedure tecnico – amministrative propedeutiche al riavvio delle attività, sarà possibile procedere alla consegna dei lavori e nel mese di gennaio 2020, al termine delle festività natalizie, alla riapertura dei cantieri.

I lavori, per un importo complessivo di oltre 15 milioni di euro, consistono nell’allargamento della sede stradale, finalizzato all’inserimento – in salita (direzione Melfi) –  di una corsia di arrampicamento dedicata per i mezzi pesanti.