Precari sanità, Fials sollecita assessore Leone sulla stabilizzazione

La segretaria Bellitti scrive alla Regione

Più informazioni su

La segretaria regionale della Fials, Luciana Bellitti, scrive all’Assessore alla Salute, Rocco Leone, in merito ai nuovi requisiti per l’accesso alle procedure di stabilizzazione previsti dall’emendamento governativo “Art. 55-bis: Disposizioni in materia di precariato del Servizio Sanitario Nazionale“, nello specifico in merito al monitoraggio e alla richiesta dati personali del Servizio sanitario regionale alle Aziende della Regione Basilicata

La sindacalista Bellitti -si legge in una nota- ha rappresentato la necessità per quanto richiesto di recente con nota del Ministero della Salute, datata 11.12.2019, prot. n. 12993 del Capo di Gabinetto, secondo la quale ogni Regione  deve  trasmettere – entro il 18/12 p.v.- i dati relativi alle unità di personale, in relazione al profilo professionale di appartenenza, che risultino in possesso dei nuovi requisiti previsti dall’art.20, commi 1 e 2 del D.Lgs. 75/2017, così come emendato dall’art. 55-bis di cui all’Atto del Senato n. 1586-XVIII legislatura.

Pertanto, la Fials, come da richiesta ministeriale, invita la Regione affinché tutte le Aziende della Basilicata forniscano i dati da trasmettere al Dipartimento Politiche della Persona,  relativi al personale del S.S.R.,  distinguendoli in relazione al profilo professionale di appartenenza, che abbiano maturato, alla data del 31/12/2019, il possesso dei requisiti di cui al D.Lgs. 75/2017, art. 20, co. 1 e 2, tenendo conto dei nuovi termini previsti per il personale dal citato emendamento governativo A.S. 1586 “Art. 55-bis Disposizioni in materia di precariato del Servizio Sanitario Nazionale.

La segretaria regionale Fials -conclude la nota stampa- precisa di essere  fiduciosa nei confronti dell’Assessorato alla Salute della Regione Basilicata per l’attenzione rivolta nei confronti del personale precario dell’Aziende Sanitarie e sostiene che sarà un passaggio utile affinché venga  risolto tale problematica.

Più informazioni su