Quantcast

Previdenza, welfare, non autosufficienza. A Viggiano la festa LiberEtà di Spi Cgil

L’incontro sarà l’occasione per condividere le motivazioni alla base della protesta nazionale dei sindacati dei pensionati

Si terrà domani 12 dicembre alle ore 9.30 all’Hotel Kiris di Viggiano (Potenza) la festa regionale di LiberEtà promossa dallo Spi Cgil di Basilicata. Al centro dei lavori i temi della previdenza, del welfare e della non autosufficienza.

Interverranno il segretario generale Spi Cgil Basilicata Nicola Allegretti, il redattore della rivista specializzata LiberEtà Romualdo Gara, il segretario generale Spi Cgil Potenza Pasquale Paolino, il segretario generale Spi Cgil Matera Angelo Vaccaro, il rappresentante della Rete degli studenti medi Antonio Marsicano, il segretario generale Cgil Basilicata Angelo Summa e il segretario nazionale Spi Cgil Raffaelle Atti.

L’incontro sarà l’occasione per condividere le motivazioni alla base della protesta nazionale dei sindacati dei pensionati con manifestazioni in tutta Italia. I sindacati chiedono infatti una legge nazionale sulla non autosufficienza; un sistema di rivalutazione equo che tuteli il potere di acquisto delle pensioni; l’allargamento della platea dei beneficiari della quattordicesima; la separazione della previdenza dall’assistenza e il taglio delle tasse; un adeguato finanziamento del servizio sanitario nazionale e un paniere Istat più rappresentativo dei consumi specifici delle persone anziane.

Alle istanze nazionali si uniscono quelle locali, quali l’applicazione della legge regionale n. 29/2017 in materia di promozione e valorizzazione dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra generazioni, lo stato di attuazione dei Piani intercomunali dei servizi sociali e socio-sanitari, l’avviso pubblico sulle disabilità gravissime, le procedure di autorizzazione dei servizi e delle strutture che svolgono attività socio-assistenziali per anziani e le liste di attesa.