Telecamere nascoste per superare i quiz della patente. Quattro denunce a Potenza foto

La Polizia stradale, intervenuta, ha individuato anche i suggeritori all'esterno della Motorizzazione

E’ stato sorpreso dalla Polizia stradale mentre tentava di farsi suggerire le risposte per i quiz dell’esame per conseguire la patente D. Un 36enne potentino è finito nei guai, mentre sosteneva l’esame alla Motorizzazione civile di Potenza.

Durante la seduta gli agenti hanno notato il candidato assumere movenze e atteggiamenti innaturali. Grazie ad un accurato controllo, addosso al 36enne è stato trovato un vero e proprio kit di trasmissione audio-video.

In un bottone della maglia indossata dall’uomo era stata inserita una micro camera che permetteva ai suggeritori di visionare lo schermo del computer su cui venivano formulate le domande e in questo modo suggerivano le risposte corrette grazie ad un micro auricolare.

La Polizia ha esteso i controlli anche all’esterno della Motorizzazione individuando due persone, provenienti dalla provincia di Caserta, intente a fornire le risposte al candidato. Il materiale utilizzato è stato sottoposto a sequestro mentre lo stesso candidato, i due suggeritori e il titolare di un’autoscuola potentina sono stati denunciati