Carabinieri in azione sul territorio materano, controlli e denunce

I militari hanno effettuato una serie di verifiche finalizzate a contrastare il crimine diffuso e l’assunzione di stupefacenti ed alcolici

In occasione degli ultimi giorni di festa, i Carabinieri della Compagnia di Matera hanno effettuato una serie di controlli finalizzati a contrastare il crimine diffuso e l’assunzione di stupefacenti ed alcolici, in quest’ultimo caso oltre le quantità previste per chi fermato alla guida di auto.

A conclusione delle verifiche, quattro persone sono state denunciate per reati vari mentre tre sono state segnalate alla Prefettura di Matera.

Un 53enne di Gravina in Puglia è stato sorpreso dai militari mentre tentava di allontanarsi dalle casse di un supermercato di Borgo Venusio dopo aver rubato un rasoio elettrico e salumi vari. L’uomo è stato denunciato alla Procura di Matera per furto aggravato mentre la refurtiva è stata restituita al direttore del centro commerciale.

Denunciato in stato di libertà, inoltre, un pregiudicato 42enne di Matera per evasione dagli arresti domiciliari. Durante un controllo di routine, l’uomo, ammesso a beneficiare dei domiciliari in attesa del processo che lo vede imputato di rapina, non è stato trovato all’interno della sua abitazione.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, invece, tre conducenti di auto sono stati sorpresi con tasso alcolemico superiore a quello consentito. Due di loro, un 43enne di Matera ed un 24enne di Grottole, sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza: il loro valore è risultato superiore addirittura di 4 volte quello previsto per legge. Segnalato alla Prefettura di Matera, per i previsti provvedimenti amministrativi, il terzo. In tutti e tre i casi, comunque, sono state ritirate le patenti di guida.

Infine, due giovani, un 24enne di Matera ed un 19enne di Pomarico, sono stati segnalati sempre alla Prefettura di Matera per uso di sostanze stupefacenti. Sequestrati nei loro confronti rispettivamente mezzo grammo di cocaina e due sigarette artigianali confezionate con hashish.