Il 2020 sarà l’anno di Federico II

Una serie di eventi per celebrare l’ottocentenario dell’incoronazione dello Stupor Mundi a Imperatore del Sacro Romano Impero

Il 2020 si preannuncia un anno ricco e avvincente per Castel Lagopesole e la Pro Loco castellana con un calendario di appuntamenti ideati nel segno di Federico II.

Quest’anno ricade, infatti, l’ottocentenario dell’incoronazione dello Stupor Mundi a Imperatore del Sacro Romano Impero e per ricordare questo avvenimento e andare maggiormente a promuovere- il presidente della Pro Loco Castellana, Carlo Lucia, annuncia che si sta lavorando per perfezionare una serie di eventi che avranno come fulcro proprio il Castello di Lagopesole, simbolo federiciano del suo potere e dei suoi variegati interessi culturali.

Sono state già avviate quindi, da tempo-spiega il presidente della Pro Loco castellana- interlocuzioni con istituzioni, fondazioni e associazioni italiane ed europee per l’organizzazione di iniziative congiunte che saranno articolate in incontri, mostre e spettacoli. Iniziative che verranno inserite nella campagne nazionali e internazionali del MiBACT e del Consiglio d’Europa e che vedranno la conclusione il 21 e 22 novembre, giorno della ricorrenza storica dell’incoronazione, con la partecipazione di tutti gli attori che avranno apportato il loro contributo durante l’intero corso dell’anno.

Al fine di incentivare l’arrivo di maggiori fruitori-aggiunge Lucia- infine, sono stati presi contatti con tour operator italiani che hanno tra le loro offerte alcuni pacchetti turistici che prevedono la scoperta della Basilicata seguendo le tracce dei monumenti e dei lasciti culturali del Puer Apuliae.

Tutte le azioni che si metteranno in campo andranno a rafforzare la proposta turistica-culturale già presente nel maniero normanno-svevo di Castel lagopesole e di conseguenza lo collocheranno tra le mete ideali del medioevo italiano.