Impianto biometano a Venosa, la Giunta comunale: “Autorizzato nel 2017”

"Chiunque ritenga di avere elementi su illeciti si rivolga alle forze di polizia"

Sull’impianto Biometh nelle ultime settimane sono state dette molte cose, per lo più a mezzo social, spesso al solo fine di puntare il dito sull’attuale amministrazione comunale, attribuendole non si capisce bene quali responsabilità, considerando che impianto, ancora in corso di costruzione, è stato autorizzato nel 2017 a seguito di istanza P. A. S. (Procedura Abilitativa Semplificata).

Si tratta di un impianto che produce biometano da immettere direttamente nella rete Snam; quindi non è un impianto che brucia il biogas prodotto, se non per una piccola parte utilizzata per l’alimentazione dell’impianto stesso.

Per il suo ciclo produttivo sono autorizzati solo sottoprodotti di origine vegetale (essenzialmente sansa di olive ad elevato contenuto di umidità/sansa umida; foglie di olive e boccette di pomodoro) e non rifiuti o reflui zootecnici (questi ultimi inizialmente compresi nell’elenco della PAS del 2017 e poi eliminati nella successiva istanza di variante in riduzione non sostanziale).

L’attenzione dell’Amministrazione è sempre stata alta e l’ente continuerà a vigilare sull’impianto anche senza proclami a mezzo social.

Il Sindaco e la Giunta hanno già da tempo attenzionato l’impianto alle autorità e agli Enti deputati al controllo, prima come opposizione e adesso come maggioranza; tuttavia, ad oggi non risultano a questo Ente illeciti o ipotesi di reato.

Inoltre, lo scorso 13 agosto 2019, è stato anche dato seguito a quanto stabilito in Consiglio Comunale: è stata infatti inviata lettera ad A.R.P.A.B (Agenzia Regionale per la protezione dell’ambiente di Basilicata) e all’Azienda Sanitaria di Potenza, chiedendo di “avviare ogni procedura utile e necessaria, anche previo specifico protocollo d’intesa”.

Siamo inoltre a conoscenza del fatto che le Forze di Polizia presenti sul nostro territorio, sensibili alle tematiche ambientali, hanno effettuato e continueranno ad effettuare i loro controlli. Siamo anche certi che, qualora venga riscontrato qualsiasi tipo di illecito, le stesse Forze lo comunicheranno tempestivamente alle Autorità competenti.

Quindi, nel rassicurare i cittadini circa l’attenzione che questa amministrazione ha in tema di tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, invitiamo a non creare allarmismi ingiustificati.

Qualora qualcuno ritenesse di avere elementi per affermare altro, lo invitiamo a rivolgersi alle Forze di Polizia presenti nel territorio per le opportune segnalazioni del caso.

La Giunta Comunale di Venosa

Più informazioni su