Odori molesti a Potenza, Leggieri (M5S) presenta un’interrogazione all’assessore Rosa

Dopo diverse segnalazioni dei cittadini

Durante la scorsa settimana si sono susseguite numerose segnalazioni rispetto a odori molesti avvertiti in diverse zone delle città di Potenza.  Questi episodi si sono verificati già diverse volte negli anni scorsi.

Dal sito dell’Arpab si può rilevare che in data 5 gennaio 2020 è stato riscontrato un valore elevato (1712 µgC/m3) di NMHC (idrocarburi diversi dal metano) nella zona di San Luca Branca.

Sono indicati con la sigla NMHC gli idrocarburi diversi dal metano. Si tratta di un insieme eterogeneo di composti che vengono immessi nell’aria da sorgenti naturali e, soprattutto, da attività umane.

Per tali ragioni ho provveduto a depositare un’interrogazione rivolta all’Asserrore all’Ambiente, Gianni Rosa, per sapere quali siano le cause che hanno portato a queste emissioni e a questi cattivi odori.

Gianni Leggieri, portavoce M5S Consiglio regionale Basilicata