Quantcast

Palazzo San Gervasio, il Prefetto sospende il sindaco

A seguito dell'arresto per tentata concussione e corruzione

Il Prefetto di Potenza Annunziato Vardè, in conseguenza del provvedimento del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Potenza – che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del sindaco del Comune di Palazzo San Gervasio, Michele Mastro – ha accertato, e disposto nei confronti dell’amministratore, la sospensione di diritto dalla carica ai sensi dell’art. 11, della legge Severino.

Il sindaco Mastro è indagato per tentata concussione e corruzione: secondo quanto emerso dalle indagini in concorso con la compagna, avrebbe posto in essere condotte intimidatorie nei confronti della società che gestiva, sulla base dell’affidamento della Prefettura di Potenza, il Centro per i rimpatri di Palazzo San Gervasio.