Quantcast

Satriano di Lucania, il Comune patrocinerà solo eventi eco-sostenibili

Approvato un regolamento per sensibilizzare al rispetto ambientale

L’Amministrazione comunale di Satriano di Lucania guidata dal Sindaco Umberto Vita, ha approvato ed adottato ufficialmente un proprio regolamento sugli eventi eco-sostenibili che introduce importanti novità per tutte le iniziative che si svolgeranno nel paese dei murales.

Il provvedimento votato all’unanimità dal Consiglio comunale “non si limita ad un’ordinanza temporanea -sottolinea Rocco Perrone, vicesindaco e delegato alla sostenibilità ambientale- e ha raccolto l’esperienza delle associazioni satrianesi che già da diversi anni hanno avuto un’attenzione molte forte su questi aspetti. Basti pensare al Carnevale di Satriano che da 8 anni è un evento rigorosamente green ed è stato inserito come buona pratica nel modello di sostenibilità di Aarhus, città danese capitale europea della Cultura nel 2017. Il Carnevale ha mostrato come una festa votata al divertimento e di grande partecipazione popolare può diventare il veicolo per sensibilizzare i cittadini ad assumere comportamenti virtuosi e a promuovere la cultura ambientale”.

Con queste premesse, anticipando ed arricchendo la direttiva del Parlamento europeo che entro il 2021 imporrà agli Stati membri di vietare l’uso di articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e bastoncini,  il Comune di Satriano darà spazio solo e soltanto ad eventi eco-sostenibili durante i quali dovranno esse utilizzati materiali (bicchieri, tovagliette e stoviglie) riutilizzabili o biodegradabili.

Ma non finisce qui. Tutti gli eventi patrocinati dal Comune oltre ad impiegare solo bicchieri riutilizzabili, dovranno somministrare esclusivamente bevande alla spina ed organizzare la raccolta dei rifiuti presentando un report con il peso dei materiali differenziati. Dovranno inoltre distribuire l’eventuale cibo in eccesso e proporre solo prodotti di stagione a filiera corta e a chilometro zero.

A questo scopo potranno nominare un referente per la riduzione dell’impatto dell’evento che si interfaccerà con l’amministrazione comunale e gli organi di controllo.

Tutte le associazioni che hanno ottenuto il patrocinio del Comune di Satriano si impegneranno inoltre a regalare al paese fino a 10 alberi, in base alla grandezza della loro iniziativa, che saranno piantati in collaborazione con l’Istituto comprensivo e le associazione locali nell’ambito del progetto generale di compensazione di Co2 che ha come obiettivo quello di piantare, entro il 2024, un albero per ogni abitante.