Aggredisce carabinieri con calci e pugni, arrestato a Venosa

I militari dopo la collutazione sono riusciti a bloccare l'uomo

I Carabinieri della Stazione di Venosa e del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato in flagranza di reato un 28enne, originario del Burkina Faso, responsabile di minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari della cittadina oraziana, su segnalazione telefonica pervenuta al Numero Unico di Emergenza 112 dell’Arma, sono immediatamente intervenuti presso un supermercato del luogo, ove era stata segnalata la presenza di un cittadino extracomunitario, in evidente stato di ebbrezza alcolica, che stava disturbando alcuni clienti.

Questi, appena giunti i Carabinieri, senza alcun giustificabile motivo, ha dapprima iniziato a minacciarli, per poi aggredirli fisicamente con calci e pugni, prima di essere definitivamente immobilizzato dagli operanti, all’esito di una breve colluttazione, in cui tutti sono rimasti fortunatamente illesi.

Una volta terminati gli accertamenti, il soggetto è stato arrestato dai Carabinieri.

Più informazioni su