Quantcast

Sardine Lucane scendono in Puglia con Tina

Da Roma al Salento, la staffetta evidenzierà le criticità e le problematiche del Sud

Più informazioni su

“La politica deve tornare ad essere il legame che unisce la nostra società. Iniziamo allora ad ascoltare, a porre domande e poi confrontarci con gli amministratori locali, regionali e nazionali.

Le sardine lucane insieme a tante altre saranno presenti nelle piazze di Taranto e Squinzano, per partecipare all’iniziativa “anche noi scendiamo con Tina la Sardina”.

Dopo gli incontri istituzionali con i ministri Boccia e Provenzano, il tema del Mezzogiorno d’Italia é tornato prepotentemente all’attenzione dell’opinione pubblica anche grazie all’intervento straordinario annunciato su quest’area del paese con 200 milioni di euro nel bilancio dello Stato e una fiscalità dedicata allo sviluppo.

Da Roma al Salento, la staffetta evidenzierà le criticità e le problematiche del Sud: lavoro, infrastrutture, infiltrazioni mafiose, scarsa spesa dei fondi strutturali stanziati, salute, divari territoriali in istruzione, spopolamento e agricoltura.

Così, dopo aver fatto tappa a Napoli il 18 febbraio, la staffetta delle Sardine punta dritta verso la Puglia, verso il Sud.  Il primo appuntamento sarà a Taranto, la mattina del 19 febbraio sulla banchina della Discesa Vasto in città vecchia.

Alle ore 11, arriverà Tina La Sardina Gigante, condotta per mano dalle sardine Campane, da una delegazione di Sardine Lucane e dagli operai della Whirlpool di Napoli.

La staffetta ripartirà da Taranto nel pomeriggio alla volta di Squinzano (Lecce), dove è prevista la grande manifestazione pubblica regionale in piazza Plebiscito, a partire dalle ore 19.30.

Sardine Lucane

Più informazioni su