Quantcast

Scanzano Jonico, “dopo il commissariamento è il momento di ripartire”

Il Comitato per la difesa della Giustizia, dell’Ambiente e del Territorio organizza un focus dal titolo “Scanzano riparte! Il ruolo della cittadinanza”

Quando una comunità viene espropriata del livello democratico di rappresentanza politica occorre che la stessa si ispiri ai valori della Costituzione repubblicana affinché possa ritrovare coesione sociale per un nuovo corso di gestione pluralista della cosa pubblica”. E’ questo il messaggio che il Comitato per la difesa della Giustizia, dellAmbiente e del Territorio di Scanzano Jonico vuol trasmettere durante il primo dibattito pubblico, aperto alla cittadinanza, in seguito al commissariamento del Comune per infiltrazioni mafiose.

L’incontro si terrà venerdì 28 febbraio, alle ore 17.30, al Centro Sociale Anziani, in Corso De Gasperi.

“Risulta fondamentale -spiega il Comitato- aprire un tavolo di discussione in merito alle azioni da porre in essere per il futuro, in grado di migliorare una comunità ricca di sani valori e condivisi principi morali e, nel contempo, svolgere un approfondito chiarimento sulle motivazioni che hanno portato al commissariamento del Comune.

“Ci auguriamo che i cittadini -conclude il comitato-possano partecipare con entusiasmo all’incontro, con l’auspicio che il seme della speranza per un futuro migliore possa germogliare e crescere sempre più forte, al fine di fondare le regole del vivere civile su solide basi di trasparenza e di legalità”.