Quantcast

Tifoso morto, dieci indagati vanno ai domiciliari

Il tribunale del Riesame ha attenuato la misura cautelare. Nelle prossime ore la decisione per gli altri 14 attualmente in carcere

Dieci dei 25 tifosi della Vultur Rionero, in carcere per gli scontri del 19 gennaio scorso in cui è morto il 39enne Fabio Tucciariello vanno ai domiciliari.

Il tribunale del Riesame di Potenza, accogliendo il ricorso degli indagati ha solamente attenuato la misura cautelare disposta dal Gip. Confermati i domiciliari per l’unico tifoso che dopo l’interrogatorio di garanzia, per motivi familiari, era stato scarcerato.

Per gli altri 14 indagati, tra cui il 30enne di Melfi Salvatore Laspagnoletta, la decisione de Tribunale della Libertà è attesa nelle prossime ore. Laspagnoletta era alla guida dell’auto che investì e uccise Tucciariello.