Arriva in autobus a Pisticci, dichiara di aver avuto la febbre nei giorni scorsi. Scatta la quarantena per un giovane

La polizia impegnata nei controlli per l'emergenza coronavirus, ha fatto intervenire gli operatori sanitari che non hanno rilevato sintomi

Proseguono con intensità i controlli della Polizia di Stato per contrastare il contagio da Covid-19. A Pisticci, questa mattina, un giovane che ha dichiarato di essere originario della Nuova Guinea, è stato intercettato dagli agenti del Commissariato di di Pisticci all’arrivo con un autobus giunto a Pisticci.

Il giovane- fa sapere in una nota la Questura di Potenza- è senza documenti e ha detto di essere partito in treno da Torino e di aver avuto la febbre nei giorni scorsi.

E’ stata pertanto fatto intervenire sul posto personale sanitario che non ha rilevato sintomi associabili al nuovo coronavirus.

Sul posto è intervenuta anche la Polizia Scientifica per la rilevazione delle impronte digitali ai fini dell’identificazione del giovane.

Su disposizione dei medici e nel rispetto del protocollo previsto, il giovane è stato messo in quarantena, che dovrà rispettare in una struttura in corso di individuazione.