Coronavirus. Gli Usa di Trump vogliono “fregarsi” il vaccino

Secondo Welt Am Sonntag, il presidente americano ha offerto "ingenti somme di denaro" alla tedesca CureVac per riuscire ad accaparrarsi la cura "solo per gli Stati Uniti"

Donald Trump sta cercando di “corrompere” l’azienda di Tubinga che sta lavorando al vaccino contro il coronavirus per averlo in esclusiva. Lo scrive l’edizione domenicale del quotidiano tedesco Die Welt citando fonti del governo di Berlino.

Secondo Welt Am Sonntag, il presidente americano ha offerto “ingenti somme di denaro” alla tedesca CureVac per riuscire ad accaparrarsi la cura “solo per gli Stati Uniti”. D’altra parte, scrive il quotidiano, anche il governo tedesco ha fatto un’offerta alla stessa societa’ affinche’ l’eventuale vaccino sia a disposizione “della Germania e dell’Europa”.

La conferma arriva anche da La Reuters: secondo il governo tedesco gli Usa hanno cercato di mettere le mani sul vaccino tedesco per spostare la ricerca negli Usa e dare agli Usa l’esclusiva.

Il governo tedesco – scrive La Reuters – ritiene che nessun Paese debba avere l’esclusiva sul vaccino