Quantcast

Cassa integrazione in deroga Basilicata: pagati circa 6.500 lavoratori di 4.191 aziende

I dati regionali forniti dall'Inps

Alla data del 24 maggio 2020, i flussi di CIGD (Cassa Integrazione Guadagni in Deroga) trasmessi dalla Regione Basilicata e transitati dagli archivi Inps per le relative lavorazioni sono 74 per un totale di 4.711 domande di aziende:  3.020 per Potenza 1.691 per Matera. Lo fa sapere l’Inps in una nota. 

Delle 3.020 domande pervenute su Potenza ne sono state autorizzate 2.642 e i lavoratori pagati sono 3.903. Tra quelle non autorizzate 347 sono prive dei requisiti per il riconoscimento della cigd delle 1.691 domande pervenute su Matera ne sono state autorizzate 1.549 e i lavoratori pagati sono 3.720. Tra quelle non autorizzate 115 sono prive dei requisiti per il riconoscimento della cigd.

Ad oggi-spiega ancora l’Istituto di Previdenza sociale- le Direzioni Provinciali di Potenza e Matera stanno continuando a effettuare i pagamenti per le aziende autorizzate che hanno inviato il previsto flusso SR41, debitamente compilato in ogni sua parte procedendo alle liquidazioni in favore dei lavoratori beneficiari delle somme comprensive dei benefici accessori ove spettanti.  

Riepilogo regionale: 

Domande pervenute dalla Regione Basilicata: 4.711

Domande Lavorate: 4.654

Domande Autorizzate: 4.191

Lavoratori pagati: 6.474

Domande prive dei requisiti: 462

Domande in istruttoria complessa: 57