Coronavirus, la Basilicata piange la ventottesima vittima

Una donna di Bernalda è deceduta all'ospedale di Matera

Una donna di Bernalda è la ventottesima vittima del coronavirus in Basilicata. La signora era ricoverata nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale di Matera dove è deceduta in mattinata dopo un peggioramento delle condizioni di salute. Salgono a due le persone di Bernalda morte dopo aver contratto l’infezione da Covid-19: il 9 maggio scorso era deceduto un uomo di 80 anni anche lui ricoverato nel nosocomio materano. 

A dare notizia del nuovo decesso è il sindaco della cittadina materana, Raffaele Domenico Tataranno, con un post sulla pagina social del Comune.

“Con profondo dolore siamo costretti a darvi notizia del secondo decesso per Covid19 nel territorio di Bernalda. Purtroppo questa mattina ci ha lasciati l’ultima nostra concittadina risultata positiva al virus-scrive il sindaco-

L’amministrazione comunale, interpretando il sentimento dell’intera cittadinanza, si stringe affettuosamente intorno alla sua famiglia ed esprime unanime cordoglio.

Questo triste evento ci ricorda ulteriormente ciò che ripetiamo ormai dall’inizio di questa insidiosa pandemia. Cerchiamo tutti di evitare gli assembramenti, usciamo solo se necessario, indossiamo sempre i dispositivi di sicurezza. Anche in segno di rispetto per questa grave perdita- ha concluso il sindaco-si avvisa che resteranno chiuse domenica 17 maggio tutte le attività, ad eccezione di farmacie, edicole e attività di asporto o consegna a domicilio”.

Più informazioni su