Parco Eolico Toppa di Atella. Nota stampa del circolo Pd di Ruoti

"Esprimiamo la nostra contrarietà circa la realizzazione, come già avvenuto per il parco eolico Serra Capanna”

In merito alla questione del parco eolico “Toppa di Atella – Monte Caruso” noi del Circolo Pd di Ruoti esprimiamo la nostra contrarietà circa la realizzazione, come già avvenuto per il parco eolico “Serra Capanna”.

Siamo convinti che le energie rinnovabili siano fondamentali nell’ambito di una svolta verde e del contrasto ai cambiamenti climatici, ma la nostra terra, quella lucana, ha pagato già un prezzo troppo alto in termini sia di sfruttamento del suolo e di giacimenti petroliferi, che di deturpamento del nostro bellissimo paesaggio, per l’installazione selvaggia di pale eoliche.

Constatiamo la pubblica denuncia da parte dei consiglieri di maggioranza Franco Gentilesca e Felice Faraone nei confronti dell’operato dell’ex sindaco, Angelo Salinardi, per aver dato il via alla realizzazione di questo parco, all’epoca senza alcuna rimostranza.

Riteniamo opportuno che i due consiglieri chiedano spiegazioni anche all’attuale Assessore all’ambiente, Angelo Damiano. Dato che il sopracitato assessore ha una storia politica facilmente riconducibile a più amministrazioni a guida Salinardi, sarebbe giusto che si esprimesse in merito, chiarendo la sua posizione: sia quella tenuta all’epoca dei fatti, sia quella attuale, rendendo pubbliche le eventuali azioni che si propone di mettere in campo.

Temiamo che l’Amministrazione lavori con poco piglio sulla questione eolica per difendere tale operato e salvaguardare la tenuta di questa variegata maggioranza.

Più informazioni su