Sempre più imprese individuali richiedono i conti business Bunq

Il Conto Bunq Business e il conto Bunq Business Supergreen

Al giorno d’oggi, la possibilità di usufruire di servizi online è ormai alla portata di tutti. Anche aprire un conto corrente non significa più dover fare lunghe file agli sportelli bancari e firmare pile di documenti: basta connettersi ad internet e seguire i passaggi richiesti per effettuare questa operazione in pochissimi minuti. Se questo rappresenta già di per sé un vantaggio per i privati, lo è ancor di più per quelle imprese individuali che devono investire tempo in ben altre gestioni interne. Secondo l’ opinione di Chescelta.it uno dei migliori conti correnti online è il conto business Bunq: si tratta di un istituto bancario olandese che offre i suoi servizi sia su PC desktop che su app e in ben 7 lingue diverse. Ad esempio, la versione per aziende è dedicata proprio alle imprese individuali e propone due differenti tipologie di conto.

Conto Bunq Business e conto Bunq Business Supergreen

Il conto Bunq Business richiede il pagamento di un canone minimo e ha ben 3 carte di debito e una di credito incluse. Il grosso vantaggio di un conto Business è quello di poterne aprire ulteriori senza costi aggiuntivi, addirittura fino a 25 diversi: ciò è molto utile per tutte quelle aziende che necessitino di suddividere le entrate e le uscite tra i vari settori, o che abbiano più di una sede da gestire. L’interfaccia del sito è piuttosto intuitiva e consente tutte le operazioni principali, ma vengono molto utilizzate anche quelle veloci fruibili da app (sia per iOS che per Android). Come tutti i conti dinamici, i cui pagamenti avvengono per mezzo di dispositivi di diverso genere, questo conto permette l’utilizzo di Google Pay, Apple Pay e FitBit Pay. Disposizione e ricezione di bonifici, prelievi su ATM ed estratto conto sono disponibili a costi veramente minimi.

Il conto Bunq Business Supergreen ha un occhio particolarmente attento all’ecologia e alla sostenibilità ambientale: per ogni 100 euro di spesa, infatti, sarà piantato un albero. Gli acquisti possono essere effettuati in completa sicurezza e la garanzia estesa e persino la carta di credito è green; si chiama Metal Card e ha il 50% di plastica in meno rispetto alle altre carte.

Tutti i vantaggi per le aziende individuali

Un’azienda dinamica, che abbia una o più sedi sul territorio o anche fuori dai confini, deve poter intervenire sul proprio conto (o sui propri conti) ovunque si trovi, quindi si tratta di una soluzione ottimale. Con una semplice applicazione, ad esempio, ci si può collegare al proprio software dedicato alla contabilità o esportare un estratto conto per avere subito una stima reale delle spese. Tra le opzioni più smart, poi, c’è quella che offre l’opportunità di pagare le fatture scannerizzandole con lo smartphone, anche se queste sono in formato PDF.

Ognuno dei conti secondari può essere associato a una carta con un suo PIN dedicato, inoltre per i trasferimenti di denaro all’estero esiste il Transfer Wise, che rappresenta un risparmio davvero notevole. Qualora si abbia la necessità di creare un piccolo fondo risparmio per affrontare spese successive, il Conto Banq Business fornisce alle aziende un’ulteriore funzionalità, grazie alla quale si può stabilire a priori una cifra e avere un arrotondamento in eccesso delle spese.

Aprire il conto, qualunque sia quello prescelto, comporta all’azienda una semplice registrazione di dati, quali il nome e i recapiti del titolare della ditta e l’inserimento di un codice di accesso. Ogni carta richiesta può essere “congelata” durante il periodo di inutilizzo ed è possibile versare denaro su conto corrente anche in contanti con ricariche dedicate presso gli esercizi commerciali abilitati.