Vietri di Potenza. Colpi di pistola nei pressi dell’abitazione del vice sindaco

Antonio Russo è stato già vittima di intimidazioni nei mesi scorsi

La notte di Capodanno scorso la sua auto ha preso fuoco a pochi metri dall’ingresso della sua residenza.

E’ lui stesso a denunciare l’ultimo episodio, accaduto nella tarda sera del 27 aprile scorso, sul suo profilo Facebook:

“Siamo una piccola comunità dove molte cose si sanno però nessuno vuole raccontare a chi di dovere, il 27 aprile ore 23.45 ci sono stati tre colpi di pistola guarda caso vicino la mia abitazione. lo voglio dire non per vittimismo bensì per far capire a chi pensa di essere un super eroe che prima o poi tutto verrà a galla. Anzi ringrazio l’arma dei carabinieri che stanno attenzionando il caso con professionalità e competenza.

Prima della mia candidatura la mia vita viaggiava con tranquillità e sicuramente non mi sarei aspettato tanto odio e cattiveria (ciò fa capire che siamo sulla giusta strada). Però io credo nella giustizia, terrestre e divina. Forse tutto ciò scaturisce da un cambiamento annunciato in campagna elettorale dalla lista Vietri Nova e dal sindaco Christian Giordano, che ha messo su una squadra di ragazzi seri, competenti, onesti, ma soprattutto con grande attaccamento per la propria comunità…”

Il sindaco, Christian Giordano, in una nostra intervista del 3 gennaio scorso  parla di minacce, ingiurie, attacchi continui alla sua amministrazione comunale, denunciando un clima di continua tensione nel paese.

I Carabinieri indagano.