Botte alla moglie, 34enne arrestato dai Carabinieri a Marsico Nuovo

L'intervento dei militari ha evitato il peggio

I Carabinieri della Stazione di Marsico Nuovo hanno arrestato in flagranza di reato un 34enne, di origini romene, responsabile di maltrattamenti contro familiari o conviventi.

I militari, nell’ambito di servizi serali di controllo del territorio, allertati da una segnalazione telefonica pervenuta al Numero Unico di Emergenza 112 intorno alle 23.00, hanno raggiunto il domicilio dell’uomo, accertando il danneggiamento dei mobili della cucina e sorprendendolo nel mentre colpiva con dei calci la porta chiusa del corridoio dell’abitazione nell’intento di aprirla per poter raggiungere la moglie 31enne, connazionale, che, unitamente alla loro figlia minorenne, si era rifugiata nel giardino retrostante, per sfuggire alle ire e ai maltrattamenti del marito il quale, poco prima, l’aveva strattonata e percossa violentemente.

L’uomo, all’esito degli accertamenti che hanno consentito di ricostruire la dinamica dei fatti, è stato arrestato.