Coronavirus e turismo, a Maratea un presidio sanitario dedicato

La decisione presa al termine di un vertice in Prefettura

Convocata dal Prefetto di Potenza, Annunziato Vardé, d’intesa con l’Assessore alla Salute e alle Politiche sociali della Regione Basilicata Luigi Rocco Leone, si è tenuta in mattinata, nella sede del Palazzo di Governo, una riunione finalizzata all’individuazione delle misure di prevenzione e di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid19 nel comune di Maratea, in vista dell’approssimarsi della stagione estiva e del consequenziale aumento dei flussi turistici.

All’incontro hanno partecipato, oltre all’Assessore regionale, per l’Asp il Direttore Generale, Lorenzo Bochicchio, il Direttore Santario, Luigi D’Angola e il Direttore Amministrativo, Giuseppe Spera.

Il Prefetto Vardé ha illustrato ai presenti le richieste avanzate dai rappresentanti del Consorzio Turistico di Maratea, ed in particolare, la possibilità di istituire un presidio sanitario dedicato alla individuazione e alla trattazione della sintomatologia da Covid-19, cui indirizzare eventuali casi sospetti tra gli ospiti delle strutture alberghiere, ricettive e degli stabilimenti balneari.

Dopo ampio confronto, i presenti hanno condiviso la sottoscrizione di uno specifico protocollo sulla sorveglianza sanitaria legata all’emergenza epidemiologica da Covid-19, con previsione dell’allestimento di una struttura sanitaria dedicata, da realizzare presso il locale plesso ospedaliero.

Più informazioni su