Quantcast

Picchia moglie e figli, arrestato 51enne a Genzano di Lucania

L'uomo è stato bloccato dai carabinieri intervenuti nell'abitazione della coppia

I Carabinieri di Genzano di Lucania, hanno arrestato, un 51enne del luogo, responsabile di maltrattamenti contro familiari, lesioni personali e minaccia aggravata.

I militari, nella notte di mercoledì scorso, nell’ambito di servizi di controllo del territorio, a seguito di una segnalazione telefonica giunta al Numero Unico d’Emergenza 112, sono intervenuti nell’abitazione del 51enne lo hanno sorpreso mentre stava percuotendo con violenza la moglie e i due figli, di cui uno minorenne, dopo averli precedentemente minacciati di morte brandendo un coltello da cucina.

II carabinieri hanno bloccato l’uomo e messo in salvo la donna con i due figli che sono stati immediatamente visitati sul posto da personale medico del servizio 118 e, sui loro corpi sono stati individuati vari ematomi, escoriazioni e traumi contusivi, per cui sono stati giudicati guaribili in sette, salvo complicazioni.

Il coltello utilizzato per la commissione del reato è stato sequestrato, mentre l’uomo è stato arrestato e accompagnato nella casa circondariale di Potenza.